epub pdf Vale ancora tutto: Le storie segrete della pallacanestro italiana – Intimatenights.co.uk

Vale ancora tutto: Le storie segrete della pallacanestro italiana VINCITORE DELLA MA EDIZIONE DEL PREMIO CONI PER LA SEZIONE NARRATIVAUna felice rassegna di storie tramandate di spogliatoio in spogliatoio e di gradinata in gradinata i boccacceschi ozi bolognesi del mito Nba Connie Hawkins e per gustosi i retroscena della naturalizzazione di Mike DAntoni, uomo chiave nella roboante serie di successi dellOlimpia Milano negli anni OttantaNessuna emozione ci viene risparmiata si sorride nel leggere della sfida notturna che vide un carneade dei playground tenere testa allex re del Madison Square Garden, lo sregolato Ray Sugar Richardson ci si commuove con lincredibile racconto della coreografia studiata dalla Fossa dei Leoni Fortitudo per uno scudetto che non arrivo mai e si rabbrividisce scoprendo la parabola di Roscoe Pondexter, gi stella di Gorizia, Roseto e Venezia che appese le scarpette al chiodo e divenne membro di una banda di secondini che organizzava combattimenti mortali fra i detenuti in CaliforniaLa triste vicenda umana di Fessor Leonard, protagonista nella Fortitudo degli anni , ci pone ancora oggi di fronte allo specchio sui temi caldi e molto attuali del razzismo e la paura del diverso, cos come riempire il cuore la favola amara di Rudy Terenzi e dei ragazzi pesaresi che fecero fiorire la pallacanestro a Montegranaro E ancora, spaziando dalle leghe maggiori alle minors, le rustiche rivalita di campanile che hanno incendiato la Toscana lesempio dellindomito Gianni Gualdi, il cannoniere che giocava con una sola mano, o lodissea di due giovani promesse, Stefano Attruia e Leonardo Conti, nella penisola balcanica dilaniata dalla guerra civile, o la stupefacente scoperta, infine, di come un canestro possa addirittura salvarti la vita Il libro racconta una serie di aneddotti straordinari ognuno di loro potrebbe esseer spunto per un romanzo.Si racconta di tempi in cui si era incosapevoli attori o spettatori di momenti eroici, prima che tutto fosse identificabile da una targhetta e un prezzo.meraviglioso non solo o tanto per come scritto, anzi, ma soprattutto per quello che racconta. Sicuramente si tratta di storie interessanti ma se le prime sono davvero avvincenti, le successive scivolano man mano nella banalit e risultano quasi delle semplici curiosit Eccezzionalenon ci sono altre parolemi ha fatto scoprire aneddoti di un basket fuandrebbe fatto leggere a dirigenti e allenatori che oggi fanno i fenomeni e che usano l inglese anche per i termini italiani Bello il capitolo su Carrara e sulla sua palestradove ho giocato diverse volte da avversario nella mia modesta carriera di giocatore e dove alcuni metodi fino ad una decina di anni fa erano ancora in voga.Sani mettiti al lavoro subitoaspettiamo on ansia almeno almeno un altro paio di volumi..

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *