[ Read Prime ] Psicologia delle folle Author Gustave Le Bon – Intimatenights.co.uk

Psicologia delle folle Pubblicato nel , questo studio seppe cogliere i primi segnali dell entrata in scena di un nuovo attore sociale la folla, soggetto e, al contempo, oggetto dell operare politico Degradato a manuale precettistico, fu livre de chevet di dittatori e aspiranti tali durante gli anni Venti del Novecento Ma nelle sue parti pi vitali, nelle sue numerose intuizioni, in un certo profetismo, questo libro inaugura l epoca di una nuova autoconsapevolezza dell uomo


About the Author: Gustave Le Bon

Is a well known author, some of his books are a fascination for readers like in the Psicologia delle folle book, this is one of the most wanted Gustave Le Bon author readers around the world.



10 thoughts on “Psicologia delle folle

  1. C C says:

    Il libro non di facile leggibilit essendo stato scritto oltre un secolo fa ecco perch 4 stelle , ma assolutamente da tenere in considerazione in quanto le risultanze di Le Bon sono ancora estremamente attuali e pu aiutarci a renderci conto di come il popolo pu essere facilmente ingannato E stato un solido punto di riferimento per gran parte dei dittatori della storia.Per avere un idea di come si perpetra l inganno del popolo ancora attualissimo consiglio l acquisto del libro di Ga


  2. Fabrizio Fabrizio says:

    Nonostante sia stato scritto nel 1895 questo saggio e di una attualita sconvolgente Durante la lettura mi sono ritrovato piu volte a pensare a fatti recenti che dimostrano come le folle, piu o meno, si somigliano , e come esse non sono altro che animali in preda ad emozioni quasi mai dotate di raziocino Non stupisce come eminenti personaggi storici dittatori e non hanno preso quest opera come punto di riferimento nel loro rapporto con esse, ed e triste pensare come la democrazia, alla fi


  3. John Overhill John Overhill says:

    Un libro da leggere assolutamente Sebbene scritto pi di 100 anni fa , ci fa capire come la folla, la gente, noi stessi non siamo cambiati E cambiato il mondo attorno ma noi siamo rimasti gli stessi Con le nostre debolezze e cos facilmente condzionabili e pilotabili L uomo vuole sentirsi dire quello che vuole Per condizionare le persone bisogna agire sui loro interessi e sulle loro emozioni Inutile cercare di farle ragionare o di agire sulla razionalit.


  4. Lorismeister Lorismeister says:

    Il libro decisamente di un altra epoca e si vede, ci nonsotante non stato pesantissimo da leggere, anzi il libro cartaceo si dimostrato davvero piacevole alla lettura.La copertina inoltre rimasta integra anche a distanza di anni, anche dopo averlo prestato a pi parsone Inoltre prezzo e tempi di spedizione sono pi che accettabili.L argomento pu piacere o meno, io sono rimasto particolarmente colpito dell opera ai tempi del liceo Pertanto importante anche la finalit per cui stato comprato, per me ha ris


  5. Gianmarco Gianmarco says:

    Ho letto questo libro dopo il consiglio di una persona appassionata di sociologia io ho letto davvero poco in questo ambito.Ho dato 5 stelle a questo libro perch l ho trovato davvero interessante.Esaminare come ragiona una folla ti fa capire perch succedono determinati avvenimenti all apparenza inspiegabili, molto bello.Consiglio la lettura a tutte le persone che sono affascinate dalle contraddizioni dell essere umano inteso come individuo singolo e come folla.


  6. Pier Pier says:

    Ottimo testo di Leggi naturali, cio uno di quei libri di quel tipo di autori che, da Sun Tzu a Mazzarino passando per il pi celebre di tutti, Machiavelli, aiutano nella comprensione delle dinamiche di questa nostra vita terrena Un concorrente diretto di questo libro Massa e Potere di Canetti, pi corposo e di stampo filosofico, ovvero meno scientifico e anche molto meno interessante Unica pecca, un po confusionario nella stesura, non nelle tesi.


  7. Iván Iván says:

    Ho acquistato questo libro come aiuto nella stesura di una tesi di laurea sul linguaggio utilizzato da alcuni dittatori sudamericani nei loro discorsi e le tecniche linguistiche alla base del lavaggio del cervello che portava alcuni a supportarli Il libro davvero ben tradotto, si legge benissimo ed davvero un must per chiunque si occupi di sociologia o sociolinguistica A mio parere, le teorie di Le Bon presentano analogie con la teoria dei meme di Dawkins.


  8. Paolo F. Paolo F. says:

    Grande libro imperdibile Benche sia stato scritto molto tempo fa e alcuni dei concetti che utilizza siano sicuramente discutibili ad es parla spesso di razza sicuramente attualissimo In particolare per la comprensione dei meccanismi che stanno alla base del successo dei nuovi potentissimi strumenti per la propaganda e il lavaggio del cervello delle masse lobotomizzate dai social e dei danni, forse irreversibili, che questi stanno provocando odio, razzismo, fascismo, complottismo, pseudoscenze, revisionismo ecc.


  9. Ivan Di Donato Ivan Di Donato says:

    It is hard to believe this book was written at the end of the 19th century its modernity makes it an absolute must read in this age where we seem to have forgotten a lot of what happened in the last 100 years


  10. romina salvioli romina salvioli says:

    Ce livre a d pass mes attentes, j ai t ravie de l avoir achet , lecture tr s abord avec un langage appr ci


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *