Free Best Il suicidio. Studio di sociologia – Intimatenights.co.uk

Il suicidio. Studio di sociologia Il suicidio un problema di tutti Una scelta privata che richiede discrezione e rispetto, ma le cui cause interpellano la responsabilit collettiva Perch ci si toglie la vita Perch si suicidano pi gli uomini delle donne Perch in certi Paesi pi che in altri mile Durkheim alla fine dell Ottocento sottoline come la mancanza d integrazione degli individui nella societ fosse una delle cause fondamentali del suicidio Un analisi acuta e insuperata, che studia il problema dal punto di vista sociale, e segna una svolta non solo per la filosofia, ma anche per la psicoanalisi e la biologia Arricchisce il volume un ampia e aggiornata analisi delle ricerche, sociologiche e statistiche, condotte fino a oggi, che aiutano a capire il fenomeno forse pi misterioso e inesplicabile dell aggressivit umana Introduzione di Roberto Guiducci


6 thoughts on “Il suicidio. Studio di sociologia

  1. Eleonora L. Eleonora L. says:

    Non ce l ho fatta, dovevo preparalo come libro a scelta per un esame, ma ho dovuto sostituito con un altro in quanto troppo poco scorrevole Peccato perch l argomento poteva anche essere interessante.Opinione la mia comunque del tutto soggettiva


  2. Simone Parmeggiani Simone Parmeggiani says:

    dal padre fondatore della sociologia, questo il suo testo pi conosciuto uno studio sul legame tra fede religiosa e suicidio, per dimostrare come l appartenenza culturale condizioni la vita delle persone


  3. Davide Davide says:

    Libro davvero interessante e capace di porre il problema della comunit e del ruolo del Sociale, buona edizione e riferimenti bibliografici testuali, consigliato


  4. Erica sem Erica sem says:

    Ottimo


  5. Cliente avengersinfinitywarfullmovie.de Cliente avengersinfinitywarfullmovie.de says:

    4 stelle non meritate ma comunque degno di essere letto, un Po ripetitivo e dati che non servono a niente


  6. Pierfilippo Pierucci Pierfilippo Pierucci says:

    Libro interessnte e sicuramente utile da leggere, perch regala comunque qualcosa Non so spiegare per bene cosa perch penso cambi da persona a persona Buono scritto, un po troppo lungo e ripetitivo per.Ne consiglio la lettura solo a chi particolarmente interessato all argomento Non troppo pesante da leggere. p


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *